Altre gare
dom 9 apr 2017
Merli 2° al Costo con l’Osella FA 30 Fortech 3000

Christian Merli, pilota ufficiale Osella, ha affrontato il primo test ufficiale con la sua FA 30 motorizzata dal nuovo V8 Fortech 3000. È secondo assoluto alle spalle di Faggioli. S’corso nella 26ª Salita del Costo in provincia di Vicenza. Prima prova del Trofeo Italiano della Montagna – Zona Nord. Una sola manche di 9,910 chilometri con dieci tornanti.

L’intervista
“Purtroppo solo sabato sera abbiamo scoperto che, in modo del tutto autonomo, il tecnico che ha revisionato gli ammortizzatori ha deciso di modificare le tarature senza avvisarci. Questo ha compromesso molto l' aderenza al retrotreno soprattutto nei tornanti. In prova non stavo in strada e nella notte abbiamo cercato di ipotizzare delle regolazioni senza però sapere cosa ci sia all' interno degli ammortizzatori. Un azzardo. Quindi oggi sarà come lanciare una moneta in aria e vedere da che parte cade. Sinceramente non dovrei neanche gareggiare in queste condizioni, ma dovrò fingere d’essere qui senza avversari e provare se regolazioni improvvisate sono giuste”.

La gara di Christian
“Tutto sommato sono partito bene e fino al primo intermedo ero davanti a tutti. Dopo la metà salita, a causa degli ammortizzatori, le gomme hanno sofferto moltissimo. Avon ci aveva incaricati di provare un set con mescola diversa, ma abbiamo desistito. In queste condizioni sarebbero state sprecate. Comunque ci siamo messi alle spalle Macario, forte pilota lombardo è tutto sommato è meglio che queste noie siano accadute in questo test che nelle prima gara dell’Europeo”.

Le prove ufficiali
Sabato, nella prima sessione di prove ufficiali, il miglior tempo è di Simone Faggioli seguito a 1”51 da Merli al suo esordio con L’Osella FA 30 motorizzata dal tremila Fortech. Una prima salita per il driver del team Blue City Motorsport atta a valutare le razioni del mezzo. A 0”48 c’è Macario con identica vettura del driver di Fiavè. Al pomeriggio la seconda salita di prova riservata solo ai prototipi. Faggioli, Macario con Merli 3° a 4”49.

La cronoscalata
In gara la vittoria è di Simone Faggioli con la Norma M20 FC con Merli secondo a 4”48. Bronzo per Paride Marcario con l’Osella FA 30 a 5”77.

Il podio
1° Faggioli (Norma M20 FC), 2° Merli (Osella FA 30) a 4”48, 3° Macario (Osella FA 30) a 5”77.

Il calendario CEM
23 aprile - Rechbergrennen (Austria), 7 maggio -38ª Rampa Internacional da Falperra (Portogallo), 14 maggio - 46ª Subida al Fito (Spagna), 4 giugno - Ecce Homo Sternberk (Repubblica Ceca), 11 giugno - ADAC Glasbachrennen (Germania), 2 luglio - 67ª Trento Bondone (Italia), 16 luglio – Limanowa (Polonia), 23 luglio - 34ª Dobsinsky Kopec (Slovacchia), 13 agosto - 57ª Course de Côte du Mont Dore (Francia), 20 agosto - 74ª Course de Côte de Saint Ursanne (Svizzera), 3 settembre - 23ª GHD Ilirska Bistrica (Slovenia), 17 settembre - 36ª Buzetski Dani (Croazia)

di Maurizio Frassoni
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,172 sec.
Appuntamenti

Domenica 20 ottobre Christian partecipa alla 37ª edizione della Pedavena Croce D'Aune a Belluno - 12° appuntamento Civm