Cem
dom 16 lug 2017
Vittoria assoluta di Christian in Polonia

Christian Merli, pilota ufficiale Osella, conquista la vittoria assoluta nel 7° appuntamento del Campionato Europeo della Montagna a Limanowa in Polonia. È nettamente primo in entrambe le salite di gara al volante della FA 30 Fortech e stacca il nuovo record del tracciato. Per somma di tempi, Faggioli è alle sue spalle staccato di 3”389. Il portacolori del Team Blue City Motorsport domina la corsa ed il Gruppo E2 SS. Il driver di Fiavè ha intascato, ad oggi, quattro vittorie assolute, Austria, Spagna, Germania e Polonia, mentre Simone Faggioli ha dominato in Portogallo e Repubblica Ceca ed in Bondone. Entrambi, avendo vinto il proprio Gruppo sono a pari punti in vetta al campionato continentale.

La dedica di Christian
“Vittoria dedicata ai tifosi del Bondone, sono in debito con loro. È stata una gara straordinaria. Vittorie in entrambe le manche e record del tracciato. Non m’aspettavo d’abbassare il tempo di due secondi rispetto allo scorso anno. In prova abbiamo effettuato alcune regolazioni, mentre in Gara 1 ho subito attaccato. Tutto è stato perfetto e non abbiamo commesso alcuna sbavatura. Sono davvero felice ed ora ci spostiamo in Slovacchia, dove domenica è in programma l’ottavo appuntamento CEM, la 34ª Dobsinsky Kopec. Si prosegue gara per gara”.

Le prove
Come detto s’è gareggiato a Limanowa in Polonia per il 7° appuntamento del Campionato Europeo della Montagna. Gara con una lunghezza di 5,493 chilometri da ripetere due volte. Percorso veloce con un paio di tornati ed una serie di “esse” da affrontare con marce alte e caratterizzato da asfalto scivoloso. Nella prima sessione di prove, sabato, Faggioli con la Norma M20 FC stacca il miglior tempo in 2’09”551. Il portacolori della Scuderia Vimotorsport, in gara con l’Osella FA 30 Fortech è staccato di 0”365. Nella seconda sessione, Faggioli sale alla media di 164 chilometri orari così come Christian che ora è solo a 0”220 dal toscano. La terza salita di prove non viene effettuata dalle sport per la pioggia. Ieri mattina, le terza manche di prova, dove s’impone il driver di Fiavè in 1’57”547 a 168 chilometri orari. Alle sue spalle staccato di 1”358 c’è Faggioli.

Gara 1
Il campione trentino, al volante della FA 30, attacca subito e conquista un tempo incredibile in 1’53”546 alla media di 174 chilometri orari. Ed è il nuovo record del tracciato. Faggioli è dietro d’un paio di secondi.

Gara 2
Ed è ancora Christian il migliore in 1’54”951 con Faggioli alle sue spalle che chiude con il crono di 1’55”674.

Il podio per somma di tempi
1° Merli (Osella FA 30 Fortech) in 3’48”497, 2° Faggioli (Norma M20 FC) in 3’51”108, 3° Benes (Osella FA 30) in 4’13”753.

Il calendario CEM
23 aprile - Rechbergrennen (Austria), 7 maggio -38ª Rampa Internacional da Falperra (Portogallo), 14 maggio - 46ª Subida al Fito (Spagna), 4 giugno - Ecce Homo Sternberk (Repubblica Ceca), 11 giugno - ADAC Glasbachrennen (Germania), 2 luglio - 67ª Trento Bondone (Italia), 16 luglio – Limanowa (Polonia), 23 luglio - 34ª Dobsinsky Kopec (Slovacchia), 13 agosto - 57ª Course de Côte du Mont Dore (Francia), 20 agosto - 74ª Course de Côte de Saint Ursanne (Svizzera), 3 settembre - 23ª GHD Ilirska Bistrica (Slovenia), 17 settembre - 36ª Buzetski Dani (Croazia)

di Maurizio Frassoni
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.
Appuntamenti

Arrivederci al prossimo anno