Altre gare
lun 31 lug 2017
Merli ospite d’onore a Osnabrück in Germania

Domenica, Christian Merli pilota ufficiale Osella, sarà ospite d’onore con la sua FA 30 Fortech gommata Avon, nella 50ª edizione della Cronoscalata Osnabrücker Bergrennen in Germania ad est di Hannover, ottavo atto della Coppa Fia International Hill Climb.
Gara evento ad invito con una lunghezza di soli 2,030 chilometri da ripetere tre volte. Appuntamento spettacolare dominato lo scorso anno dal portacolori del Team Blue City Motorsport, che al volante dell’Osella FA 30 RPE ottenne il nuovo record del tracciato in 2’35”741.

La salita descritta da Christian
“Start, allungo per poi affrontare una curva sinistra da terza marcia. Subito un’altra curva destra e quindi una serie di “esse” medio veloci da 3ª e 4ª marcia. A metà tracciato un curvone lungo da quarta. Gara tecnica e stretta, dove il minimo errore lo trascini sino al traguardo. Qui si sommano i tempi delle tre manche di gara”.

25 mila spettatori
Appuntamento straordinario con un affluenza di pubblico, nel 2016, stimata da Bernd Stegmann organizzatore della corsa, in 25 mila spettatori paganti. Non solo, ma vista la brevità del tracciato è stato possibile collocare maxi schermi che permettono ai tifosi seduti nelle tribune di seguire la corsa per tutto percorso.

L’accoglienza riservata al campione trentino nel 2016
“Unica, incredibile. Sono stato trattato come un re. Esperienza fantastica, sicuramente la miglior gara alla quale ho partecipato sino ad oggi. Corta e molto difficile, ma l’incredibile pubblico accorso ha sicuramente gustato uno spettacolo unico grazie alla perfetta organizzazione dello staff guidato da Bernd Stegmann. Il tutto arricchito dai maxi schemi collocati lungo il tracciato. È possibile, quindi seguire la corsa in tutta la sua interezza”.

Gara ad invito
“Indubbiamente una grande soddisfazione. Gli organizzatori avevano insistito per due anni, ma accettai solo nel 2016. Oggi torno con grande entusiasmo e ci auguriamo di dare il massimo”.

Gli avversari
“Sono iscritti 245 piloti provenienti da quindici paesi per la gara che festeggia il giubileo. Si presenta allo start il francese Sébastien Petit, pluricampione francese in gara con la Norma M20 FC ed il rivale francese Geoffrey Schatz al volante della Reynard 01L Formula 3000. Quindi Eric Berguerand con la Lola FA 99, il belga Jelle de Coninck ed lo sloveno Patrik Zajelsnik con la Norma, mentre Tommy Rollinger torna al volante dell’Osella FA 30. E ancora il ceco Václav Janík in gara con l’altra Norma M20 FC e lo svizzero Marcel Steiner alla partenza con la LobArt LA 01 Mugen”.

La tragedia in Vallecamonica
“Purtroppo siamo reduci da un fine settimana terribile. Un commissario che dedica il suo tempo al nostro sport è venuto a mancare per un tragico incidente, mentre il suo collega è ricoverato in ospedale in gravi condizioni. Il primo pensiero è dedicato alla persona scomparsa ed ai suoi cari. Quindi un augurio affettuoso al ferito ed un abbraccio alle famiglie di entrambi. Giusto rimarcare che senza gli addetti alla sicurezza, noi non potremmo mai gareggiare. Infine solidarietà anche al pilota. Difficilmente cancellerà ciò che è successo”.

di Maurizio Frassoni
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,482 sec.
Appuntamenti

La prossima gara รจ il 23 settembre alla Coppa Nissena in Sicilia

Foto & Video