Cem
dom 20 ago 2017
Christian 2° per solo 0”673 a Saint Ursanne in Svizzera

Vince Simone Faggioli, in gara con la Norma M20 FC, nel 10° appuntamento del Campionato Europeo a Saint Ursanne in Svizzera. Chiude in 3’23”319. Alle sue spalle, dominatore assoluto del Gruppo E2-SS, c’è Christian Merli al volante dell’Osella FA 30 Fortech gommata Avon a solo 0”673. Non solo, ma il campione trentino conquista in Gara 2 il nuovo record del tracciato e la 10ª vittoria di Gruppo.

Le parole di Christian prima del podio
“Gara combattuta e molto bella. Abbiamo staccato il nuovo record del tracciato. Sono contentissimo. Tra l’altro aggiungiamo un’altra vittoria di Gruppo E2 SS, la decima su 10 gare. In Gara 1 ho commesso un piccolo errore. Quindi, prima della seconda salita abbiamo effettuato alcune modifiche alla nostra sport ed il risultato è arrivato. Mi complimento con Simone per la sua performance”.

Le prove
Nella prime delle tre salite di prova, Merli al volante dell’Osella FA 30 Fortech è primo in 1’47”64 con Faggioli, Norma M20 FC 3000, staccato d’un paio di secondi. I piloti ripercorrono a ritroso i 5,180 chilometri della cronoscalata e s’apprestano ad affrontare il 2° passaggio, dove il pilota della Norma risponde con un 1’44”445. Il portacolori del Team Blue City Motorsport è ad un soffio: 0”552. Nella terza sessione di prove ufficiali, il toscano si migliora e ferma il cronometro a 1’43”626. Christian è alle sue spalle in 1’44”150, primo tra le monoposto.

Gara 1
S’impone Faggioli in 1’41”597 alla media di 183,6 chilometri orari. Christian, con una media di 182.1, è secondo a 1”205.

Gara 2
Una serie di intoppi ed incidenti rallentano la cronoscalata. Alle 17,30 debbono salire oltre 150 vetture. Un attimo di timore, visto che se la manche non si disputasse, il driver di Fiavè incasserebbe metà punteggio con il rischio di chiudere il campionato in anticipo.
Poi, tardi, scatta Faggioli e segna 1’41”722. Il portacolori della Scuderia Vimotorsport sale poco dopo le 20 ed abbassa il suo crono a 1’41”539. È il nuovo record della gara. Merli domina Gara 2, ma nell’Europeo vale la somma dei tempi. Il toscano, chiude le due manche di gara in 3’23”319, mentre Christian in 3’23”992. Insomma è secondo per solo 0”673. Da sottolineare che Christian ha dominato 5 delle 10 gare in calendario. Inoltre ha sempre vinto il Gruppo E2 SS in tutti i dieci round del Cem.

Il calendario CEM
74ª Course de Côte de Saint Ursanne (Svizzera), 3 settembre - 23ª GHD Ilirska Bistrica (Slovenia), 17 settembre - 36ª Buzetski Dani (Croazia)

di Maurizio Frassoni
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,469 sec.
Appuntamenti

Arrivederci al prossimo anno