Varie
dom 24 set 2017
Vittoria con record a St. Agatha in Austria

Christian Merli, pilota ufficiale Osella, al volante della sua FA 30 Fortech, conquista la vittoria nella cronoscalata Hesthofen – St. Agatha vicino Linz in Austria, valida per il Campionato Austriaco e 9° appuntamento della Coppa Fia Europa Zona Centrale. Manifestazione dove il pilota trentino è stato invitato come ospite d’onore. Non solo, ma abbassa ulteriormente il record del tracciato. È la nona vittoria assoluta della stagione. Nel 2016, il portacolori del Team Blue City Motorsport all’esordio in questa cronoscalata, conquistò il record assoluto in 1’03”278. Ora è 1’02”129.

Christian, nona vittoria stagionale
“Sul primo gradino del podio come lo scorso anno davanti ad un pubblico straordinario in una gara ottimamente organizzata. C’è un tifo indescrivibile per un tracciato velocissimo con sole due curve da terza ed un misto da affrontare a marce alte. È stato un fine settimana perfetto, dove abbiamo abbassato ulteriormente il record del percorso. Una stagione super con la conquista di nove vittorie assolute ed abbiamo abbassato ben sette record nei vari appuntamenti. Un 2017 di alto livello. Siamo più che soddisfatti”.

Le prove
Nella prima salita di prova il pilota della Scuderia Vimotorsport stacca il miglior tempo in 1’05”693, seguito dallo slovacco Zajelsnik in gara con la Norma M20 FC a 1”339, mentre lo svizzero Steiner, al volante della LobArt/Mugen, è terzo a 2”516. Nella seconda sessione di prove ufficiali il driver di Fiavè è sempre in vetta e chiude in 1’03”489. È ad un soffio dal record. Quindi c’è Petit con la Norma Mugen a 2”493 e Zajelsnik a 2”552. Domenica il terzo passaggio di prova e Christian stoppa il crono a 1’05”247 seguito da Zajelsnik a 0”978 e Steiner a 1”658.

La Gara
In Gara 1 Christian regala grande spettacolo e sigla il nuovo record del tracciato in 1’02”165 seguito dallo slovacco Zajelsnik a 2”830, mentre Steiner è terzo a 2”881. Nella seconda salita, in vetta c’è il driver di Fiavè che abbassa ulteriormente il record a 1’02”129 con alle spalle il francese Petit e Zajelsnik.

Il podio
1° Merli (Osella FA 30) in 2’04”294, 2° Petit (Norma Mugen M20 FC) in 2’09”834, 3° Zajelsnik (Norma M20 FC V8) in 2’10”153.

di Maurizio Frassoni
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,469 sec.
Appuntamenti

Arrivederci al prossimo anno