Cem
dom 19 ago 2018
Merli 2° a Saint Ursanne in Svizzera

Christian Merli al volante dell’Osella FA 30 Zytek LRM, ha conquistato il secondo gradino del podio nella 75ª Course de Côte De Saint Ursanne nel nord della Svizzera, 10° dei dodici appuntamenti del Campionato Europeo della Montagna. È il dominatore del Gruppo E2 SS ed intasca 25 punti. Quindi nella classifica generale provvisoria è in vetta solitario con 225 punti. La vittoria è per Simone Faggioli al volante della Norma M20 FC.

Merli, commenta la trasferta svizzera
“Purtroppo nella prima salita, una vettura formula partita prima di noi ha rotto il motore che ha lasciato olio sul tracciato. Questo è successo dopo il passaggio di Faggioli. Ho dovuto alzare il piede ed ho perso un paio di secondi. Nella seconda manche di gara abbiamo cercato di migliorare, ma Simone m’ha battuto per un paio di decimi. Lui è stato più veloce di me e mi complimento. È mancato a due appuntamenti ed ora sono contento sia tornato. Le gare sono più belle quando c’è lotta”.

Le vittorie di Christian
Ad oggi, il pilota ufficiale Osella, ha vinto in Austria, Repubblica Ceca, Germania e la Coppa Teodori ad Ascoli. In luglio è salito sul gradino più alto del podio a Dobsina in Slovacchia ed in Polonia. Sei vittorie assolute in dieci appuntamenti.

Le prove
Sabato, nella prima delle tre sessioni di prove sul tracciato lungo 5.180 chilometri definito molto veloce ed impegnativo dai partecipanti, Christian Merli è primo in 1’44”953 al volante della sua FA30 Zytek LRM. Da ricordare che il record del percorso conquistato lo scorso anno, 1’41”530, appartiene al pilota del Team Blue City Motorsport. Dietro c’è Simone Faggioli staccato di 2”. Nella seconda manche soleggiata, Christian, pilota della Scuderia Vimotorsport, ferma il crono a 1’43”319, mentre Faggioli è sempre dietro con il tempo di 1’44”642. Quindi la terza manche, dove Merli è sempre davanti al toscano della Norma. Ma la differenza cronometriche è molto sottile. Faggioli è a solo 0”688.

Gara 1
Faggioli stoppa il cronometro a 1’42”710, mentre Merli alza il suo tempo a causa dell’olio in pista ed è a 2”609 dal leader. Sempre leader in Gruppo E2 SS.

Gara 2
Faggioli cala un 1’42”107 con Merli, 2°, a due decimi.
Per somma dei tempi il vincitore è Simone Faggioli in 3’24”817 seguito da Merli con il tempo totale di 3”26”409.

Il calendario del Campionato Europeo della Montagna
15/4 Col Sait Pierre (Francia)- Vincitore Sebastien Petit (Norma M20 FC), 22/4 Rechbergrennen (Austria) – Vincitore Christian Merli (Osella FA30), 13/5 39ª Rampa Internacional da Falperra (Portogallo) - Vincitore Simone Faggioli (Norma M20 FC), 20/5 47ª Subida al Fito (Spagna) – Vincitore Simone Faggioli (Norma M20 FC), 3/6 Ecce Homo (Repubblica Ceca) – Vincitore Christian Merli, 10/6 Glasbachrennen 2018 (Germania) Vincitore Christian Merli, 24/6 Coppa Paolino Teodori (Italia) Vincitore Christian Merli, 22/7 35ª Dobsinsky Kopec (Slovacchia) Vincitore Christian Merli, 29/7 Limanowa (Polonia) Vincitore Christian Merli, 19/8 Course de Côte de Saint Ursanne (Svizzera) Vincitore Simone Faggioli, 2/9 Bistrica (Slovenia), 16/9 Buzetski Dani (Croazia).

di Maurizio Frassoni
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,047 sec.
Appuntamenti

Christian in gara domenica nella 20ยช edizione del Prealpi Master Show a Sernaglia della Battaglia con la Skoda Fabia R5

Foto & Video