Civm
dom 30 giu 2019
Merli vince ad Ascoli

Christian Merli conquista la vittoria nella 58ª edizione della Coppa Paolino Teodori, 6° round del Campionato Italiano della Montagna. Alle sue spalle Simone Faggioli. Il pigliatutto trentino vince la 7ª gara stagionale in sette presenze. Cinque nel Campionato Europeo della Montagna e due nel Tricolore. Il portacolori del Team Blue City Motorsport s’è schierato ad Ascoli per affrontare con la sua Osella FA30 Zytek LRM ufficiale, la 58ª edizione della Coppa Paolino Teodori. La salita marchigiana era valida come 6° appuntamento del Campionato Italiano della Montagna, dove l’alfiere della Scuderia Vimotorsport aveva dominato nelle ultime due edizioni. È stato uno scossone nel Campionato Italiano della Montagna, dove, ad oggi erano andati sul podio cinque vincitori diversi nei primi cinque round disputati. Nessuno aveva intascato due vittorie di fila.

Christian, il settimo sigillo
“Tutto bene ed è stata una bella gara. Abbiamo effettuato delle modifiche ad ogni salita in vista della gara di casa. Una vittoria difficile e per questo con un gusto particolare. Ho avuto una macchina perfetta per tutto il week end. Poi ho capito che oggi dovevo difendermi al meglio e l’ho fatto. In Gara 2 ho provato ad abbassare ulteriormente il tempo, perché Simone era pronto all’attacco. S’è avvicinato moltissimo e sarà molto difficile puntare alla vittoria a Vason. Noi ci proviamo e come sempre si darà il massimo”.

7 su 7
Dopo le cinque vittorie nel Campionato Europeo della specialità, Francia, Austria, Portogallo, Spagna e Repubblica Ceca, dove tra l’altro ha conquistato quattro nuovi primati, s’è visto, come da regolamento, obbligato a scartare un risultato nel primo girone. Quindi ha disertato Glasbach in Germania per tornare in Italia. E vince sia a Morano sia ad Ascoli. E domenica c’è la Trento – Bondone.

Le prove
Nelle prime ricognizioni ufficiali, Merli è davanti a tutti in 2’08”74 con la sua FA 30 Zytek LRM ufficiale. Lo segue Simone Faggioli, al volante della Norma M20 FC, a 7”34, mentre Vacca è terzo con l’Osella PA 2000. Al pomeriggio, sempre sotto il solleone, Christian è in vetta in 2’09”32 seguito da Faggioli a 3”36 e Vacca a 8”07. Ma sono prove e qualcuno alza sempre il piede prima del traguardo.

Gara 1
Christian Merli scatta verso l’arrivo dopo le 14. Il campione trentino domina in 2’07”88 ad un soffio dal suo record. Lo segue Faggioli a 1’56 con Zardo, al volante della Norma M20 FC, a 7”09.

Gara 2
Tutto fila al meglio con la vittoria di Christian. Faggioli è appiccicato a 0”28, mentre Zardo è terzo a 5”26.

Il podio di Gara 1
1° Merli (Osella FA 30 Zytek LRM), 2° Faggioli (Norma M20 FC) a 1”56, 3°Zardo (Norma M20 FC) a 7”09.

Il podio di Gara 2
1° Merli (Osella FA 30 Zytek LRM), 2° Faggioli (Norma M20 FC) a 0”28, 3°Zardo (Norma M20 FC) a 5”26.

Il podio per somma dei tempi
1° Merli (Osella FA 30 Zytek LRM), 2° Faggioli (Norma M20 FC) a 1”84, 3°Zardo (Norma M20 FC) a 12”35.

di Maurizio Frassoni
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,578 sec.
Appuntamenti

Christian allo start della 69ª edizione della Trento - Bondone in programma il 7 luglio, valida 7° round del Cem

Foto & Video