Cem
dom 28 lug 2019
Christian 2° a Limanowa in Polonia

Christian Merli sale sul secondo gradino del podio nella 11ª edizione HillClimb Limanowa in Polonia, nono appuntamento del Campionato Europeo della Montagna. Per somma dei tempi vince Simone Faggioli con un vantaggio di 0”577 sul pilota ufficiale dell’Osella FA 30 Zytek LRM. In Gara 2 il divario tra i due protagonisti delle cronoscalate continentali è stato di solo 0”034 a favore del fiorentino. Merli è sempre in vetta alla classifica con 200 punti ex equo con Faggioli. Da non scordare che il regolamento europeo premia i dominatori del rispettivo Gruppo, il portacolori del Team Blue City Motorsport in E2 SS ossia le monoposto ed il toscano della Norma con la sua biposto sport di Gruppo E2 SC. Gara tiratissima, lunga 5,493 chilometri da ripetere due volte.

Il commento di Christian
“Innanzi tutto mi preme fare i complimenti a Simone (Faggioli ndr) che oggi è stato protagonista d’una gara fantastica. Quest’anno le parti si sono invertite e noi abbiamo avuto un fine settimana difficile. Sabato non abbiamo potuto disputare due manche per problemi elettrici. In Gara 1 non avevo il giusto feeling con la macchina, che scivolava molto. Arrivato al traguardo ho controllato la pressione delle gomme e la posteriore destra era notevolmente bassa. Comunque era molto caldo e forse avrei dovuto montare gomme più dure. Prima della seconda salita ho scaricato l’ala, e all’arrivo la macchina s’è spenta e riaccesa da sola. Sono rammaricato, visto che qui ho peggiorato i tempi rispetto allo scorso anno. Ora dobbiamo comprendere il problema”.

Le prove
Nella prima manche di prove ufficiali s’impone il toscano della Norma in 2’02”578 seguito da Lampert e Degasperi, mentre Christian non sale per un problema elettrico. In Q2 il pilota della Scuderia Vimotorsport balza in vetta in 1’55”566 seguito da Lampert, mentre Simone Faggioli con la Norma M20 FC è terzo. Quindi la seconda sessione di prove libere verso sera con Merli in pole in 1’53”842. Faggioli lo segue a 5”591.

Warm up domenica
Domenica, con il sole, la terza sessione di libere. Merli è davanti a Faggioli e Lampert.

Gara 1
Vince Faggioli in 1’51”693. Christian è secondo a 0”543.

Gara 2
Primo Faggioli con Merli appiccicato a 0”034. Per somma di tempi domina il toscano della Norma in 03’44”424 con Christian a 0”577 e Lampert a 13”726.

Il podio di Gara 1
1° Faggioli (Norma M20 FC), 2° Merli (Osella FA30 Zytek LRM) a 0”543, 3° Lampert (Osella FA 30) a 7”260.

Il podio di Gara 2
1° Faggioli (Norma M20 FC), 2° Merli (Osella FA30 Zytek LRM) a 0”034, 3° Lampert (Osella FA 30) a 6”466

Il podio per somma dei tempi
Faggioli in 03’44”424, 2° Merli a 0”577, 3° Lampert a 13”726.

Il calendario del CEM
14/4 Col Saint Pierre (Francia) vincitore Merli, 28/4 Rechbergrennen (Austria) vincitore Merli, 12/5 Rampa Internacional da Falperra – Portogallo vincitore Merli, 19/5 Subida al Fito (Spagna) vincitore Merli, 2/6 Ecce Homo (Repubblica Ceca) vincitore Merli, 16/6 Glasbachrennen 2018 (Germania) vincitore Lampert, 7/7 Trento - Bondone (Italia) vincitore Faggioli , 21/7 Dobsinsky Kopec (Slovacchia) vincitore Faggioli, 28/7 Limanowa (Polonia) vincitore Faggioli, 18/8 Course de Côte de Saint Ursanne (Svizzera), 1/9 Bistrica (Slovenia), 15/9 Buzetski Dani (Croazia).

di Maurizio Frassoni
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,125 sec.
Appuntamenti

Domenica Merli si presenta allo start del 54° Trofeo Fagioli a Gubbio, 9° round del CIVM