Civm
dom 25 ago 2019
Vittoria con record per Merli a Gubbio

Christian Merli, al volante dell’Osella FA 30 Zytek LRM, vince con nuovo record del tracciato il 54° Trofeo Fagioli che da Gubbio porta a Madonna della Cima, 9° appuntamento del Campionato Italiano Velocità in Montagna. È primo in Gara 1 con record in un duello che lo vede sopravanzare Faggioli per di sette decimi e conquista il primo gradino del podio in Gara 2 sotto la pioggia. Due manche, in provincia di Perugia, con una lunghezza di 4,150 chilometri. Alle sue spalle Simone Faggioli con la Norma M20 FC e Denny Zardo con l’altra Norma. Il portacolori del team Blue City Motorsport ha partecipato a quattro cronoscalate del Campionato Italiano Velocità in Montagna ed ha vinto a Morano, Ascoli e Gubbio, mentre in Bondone, causa noie dell’improvviso spegnimento del motore, è arrivato settimo.

Christian, nona vittoria stagionale
“È stato un fantastico fine settimana, dove abbiamo primeggiato sia in prova sia in gara. Questa mattina abbiamo staccato il nuovo record del tracciato e vinto per soli sette centesimi su Faggioli. Al pomeriggio è iniziato a piovere e le nostra Avon da bagnato hanno mostrato un netto miglioramento. Più che soddisfatti. Ci voleva ed ora andiamo in Slovenia per l’11° appuntamento Europeo”.

Le prove
La prima manche vede al comando Christian Merli con un vantaggio di 1”27 su Faggioli e 5”76 sull’Osella PA21 Evo 2000 del leader della classifica del Campionato Italiano Velocità in Montagna, Omar Magliona. Nella seconda ricognizione, il portacolori del Team Blue City Motorsport è leader in 1’32”94. Lo seguono Faggioli a 1”61 e Denny Zardo con la Norma M20 FC a 5”01.

Gara 1
Vince Merli con il nuovo record del tracciato in 1’32”31. Lo segue, a soli sette centesimi, Simone Faggioli in gara con la Norma M20 FC, mentre Zardo è terzo a 3”86.

Gara 2
Verso le 14 si scatena il diluvio. Competizione ferma per oltre un’ora e poi si riprende sotto la pioggia. Il direttore della manifestazione dichiara “Wet Race”, cronoscalata bagnata e si montano le coperture rain. Ma la classifica non cambia e Christian domina Gara 2 seguito da Faggioli a 3”21 e Zardo a 7”36.

Il podio di Gara 1
1° Merli (Osella FA 30 Zytek LRM), 2° Faggioli (Norma M20 FC) a 0”07, 3° Zardo (Norma M20 FC) a 3”86.

Il podio di Gara 2
1° Merli (Osella FA 30 Zytek LRM), 2° Faggioli (Norma M20 FC) a 3”21, 3° Zardo (Norma M20 FC) a 7”36.

di Maurizio Frassoni
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,109 sec.
Appuntamenti

Dal 29 novembre al primo dicembre, Christian Merli al volante dell’Osella FA 30 Zytek LRM partecipa all’Avon Super Master in programma sul Circuito Internazionale di Napoli a Sarno

Foto & Video