z CHRISTIAN MERLI - Vittoria con record per Merli a Gubbio
Civm
dom 25 ago 2019
Vittoria con record per Merli a Gubbio

Christian Merli, al volante dell’Osella FA 30 Zytek LRM, vince con nuovo record del tracciato il 54° Trofeo Fagioli che da Gubbio porta a Madonna della Cima, 9° appuntamento del Campionato Italiano Velocità in Montagna. È primo in Gara 1 con record in un duello che lo vede sopravanzare Faggioli per di sette decimi e conquista il primo gradino del podio in Gara 2 sotto la pioggia. Due manche, in provincia di Perugia, con una lunghezza di 4,150 chilometri. Alle sue spalle Simone Faggioli con la Norma M20 FC e Denny Zardo con l’altra Norma. Il portacolori del team Blue City Motorsport ha partecipato a quattro cronoscalate del Campionato Italiano Velocità in Montagna ed ha vinto a Morano, Ascoli e Gubbio, mentre in Bondone, causa noie dell’improvviso spegnimento del motore, è arrivato settimo.

Christian, nona vittoria stagionale
“È stato un fantastico fine settimana, dove abbiamo primeggiato sia in prova sia in gara. Questa mattina abbiamo staccato il nuovo record del tracciato e vinto per soli sette centesimi su Faggioli. Al pomeriggio è iniziato a piovere e le nostra Avon da bagnato hanno mostrato un netto miglioramento. Più che soddisfatti. Ci voleva ed ora andiamo in Slovenia per l’11° appuntamento Europeo”.

Le prove
La prima manche vede al comando Christian Merli con un vantaggio di 1”27 su Faggioli e 5”76 sull’Osella PA21 Evo 2000 del leader della classifica del Campionato Italiano Velocità in Montagna, Omar Magliona. Nella seconda ricognizione, il portacolori del Team Blue City Motorsport è leader in 1’32”94. Lo seguono Faggioli a 1”61 e Denny Zardo con la Norma M20 FC a 5”01.

Gara 1
Vince Merli con il nuovo record del tracciato in 1’32”31. Lo segue, a soli sette centesimi, Simone Faggioli in gara con la Norma M20 FC, mentre Zardo è terzo a 3”86.

Gara 2
Verso le 14 si scatena il diluvio. Competizione ferma per oltre un’ora e poi si riprende sotto la pioggia. Il direttore della manifestazione dichiara “Wet Race”, cronoscalata bagnata e si montano le coperture rain. Ma la classifica non cambia e Christian domina Gara 2 seguito da Faggioli a 3”21 e Zardo a 7”36.

Il podio di Gara 1
1° Merli (Osella FA 30 Zytek LRM), 2° Faggioli (Norma M20 FC) a 0”07, 3° Zardo (Norma M20 FC) a 3”86.

Il podio di Gara 2
1° Merli (Osella FA 30 Zytek LRM), 2° Faggioli (Norma M20 FC) a 3”21, 3° Zardo (Norma M20 FC) a 7”36.

di Maurizio Frassoni
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,141 sec.
Appuntamenti

Domenica 22 settembre Christian è in gara alla Coppa Nissena a Caltanissetta - 11° appuntamento Civm

Foto & Video