Altre gare
lun 16 dic 2019
Merli in gara al Prealpi Master Show

Christian Merli sarà in gara questo fine settimana nella 21ª edizione del Prealpi Master Show. L’appuntamento di Sernaglia della Battaglia in provincia di Treviso, valido come secondo appuntamento del Challange Rally Terra, scatta sabato alle 15,50 con la speciale “Trofeo Casagrande” di 6,300 chilometri. Si riprende la domenica sul tratto cronometrato “Master Show” lungo 9,180 chilometri da ripetere tre volte. Il campione europeo delle cronoscalate farà coppia con il navigatore Marco Zortea e scenderà dalla pedana di partenza al volante della Skoda Fabia R5.

Il commento di Christian
“È arrivata quest’opportunità e l’abbiamo colta al volo. Equipaggio trentino per affrontare una gara che ci piace. Manifestazione alla quale abbiamo già partecipato, ma la novità principale è nelle coperture. Siamo allo start con pneumatici Cooper, che non conosco assolutamente. Un test in gara. Noi cerchiamo il divertimento, anche se al semaforo verde si spinge sempre al massimo. É uno splendido fine anno e sarà assai dura visto che sono iscritte più di 40 R5. Su questo fondo duro, sperando non piova e con prove così corte non devi commettere errori. La minima sbavatura la paghi in secondi che trascini per tutta la gara”.

Casco D’Oro e Volante Aci
Venerdì scorso, il prestigioso premio del Casco d’Oro a Milano. Un alloro assegnato dal settimanale “Autosprint” e dall’Automobile Club Italia, che dal 2018 hanno deciso di organizzare in maniera congiunta le rispettive cerimonie di fine stagione, ovvero i Caschi d’Oro e i Volanti Aci.

Serata indimenticabile
“É stato dedicato molto spazio sia a noi, Faggioli ed io, sia alla Trento – Bondone premiata come evento dell’anno. Dapprima sul palco per il riconoscimento Aci con il presidente Angelo Sticchi Damiani e nuovamente per ricevere il Casco d’Oro da Andrea Cordovani, direttore di Autosprint. La vittoria ex equo del Cem ha fatto notizia ed è stato un onore partecipare. Non solo, ma assieme a me hanno premiato anche un altro trentino, Giuseppe Ghezzi, vincitore del Campionato Italiano GT4. Due trentini protagonisti e credo sia la prima volta. Ora ho in bacheca il casco ricevuto lo scorso anno e questo. Una grande soddisfazione, visto che siamo stati applauditi da big come il campione del mondo di Formula 1 e vincitore della 550 miglia di Indianapolis Jacques Villenueve, Renè Arnoux protagonista del famoso e spettacolare duello con Gilles a Digione nel ’79. Poi Basso e Granai Campioni Italiani Rally, tutti i protagonisti e vincitori delle varie discipline legate ai motori ed alla presenza delle maggiori testate giornalistiche e televisioni. Grande soddisfazione, davvero”.

di Maurizio Frassoni
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,11 sec.
Appuntamenti

Christian augura a tutti Buone Feste e v'attende sulla pista ghiacciata a Fiavè