logo merli logo Trentino
Cem

Vittoria con record per Christian Merli in Svizzera

Christian Merli, al volante dell’Osella FA 30 Judd LRM, domina il fine settimana elvetico. Era in programma la 77ª Course de Côte De Saint Ursanne, settimo dei nove appuntamenti del Campionato Europeo della Montagna. Veloce cronoscalata ad ovest di Basilea ed al confine con la Francia lunga 5,180 chilometri. Non solo, ma stacca il nuovo record del tracciato in 1’39”201. Il portacolori della Scuderia Vimotorsport ha vinto ad oggi tutte le gare in programma: Francia, Portogallo, Spagna, Repubblica Ceca, Italia, Polonia e Svizzera. È al comando della classifica continentale con 175 punti seguito dal ceco Trnka a 138.

L’intervista
“Benissimo e sono super contento. Non mi aspettavo di fare il record visto che sabato la pista era umida e trovare il giusto set up era difficile. Oggi in Gara 1 su asciutto è andato tutto al meglio e nella seconda salita è arrivato il record. Non pensavo di riuscirci e sono davvero felice. Il campionato? È ancora aperto. Mancano ancora due gara dove sono in palio 50 punti”.

Un ripasso del tracciato
“Siamo partiti in mezzo al paese per affrontare una “esse” molto impegnativa. Abbiamo scollinato per affrontare un paio di allunghi dove di toccano i 250 chilometri orari. Poi una curva a sinistra da affrontare quasi in pieno, un tratto misto assai difficile nel sottobosco e prima dell’arrivo c’è una insidiosa curva sinistra che chiude seguita da un tornate destro, un allungo di un centinaio di metri per affrontare un tornante sinistro. Alla fine un altro tornante destro per poi transitare sotto il traguardo. La lunghezza era di 5,180 chilometri con due manche di prova e due di gara”.

Le prove
Sabato mattina la prima manche di ricognizione sui 5,180 chilometri bagnati con leader Christian Merli e la sua Osella FA 30 Judd LRM, seguito dallo spagnolo Iraola Lanzagorta al volante della Nova NP01 ed il tedesco Hin su Osella FA 30. Nel secondo passaggio di prove ufficiali sul velocissimo tracciato svizzero s’allungano i tempi causa continue toccate per il fondo viscido nel sottobosco. Il portacolori della Scuderia Vimotorsport abbassa il crono di 10” ed è sempre il più veloce seguito dal ceco Trnka su Norma M20 FC a 7”842 e Hin con la sua Osella FA 30 a 10”012.

La gara
Gara 1 con il campione trentino sempre in vetta in 1’40”538 seguito dal ceco Petr Trnka e l’iberico Iraola Lanzagorta. Al pomeriggio Gara 2. Merli conquista vittoria e record del tracciato in 1’39”201. Secondo posto per Trnka e poi Hin.

Il podio assoluto
1° Merli (Osella FA 30 Judd LRM), 2° Trnka (Norma M20 FC) a 8”103, 3°Hin (Osella FA 30) a 12”646.

Il calendario del CEM
21 agosto - 77ª Course de Côte de Saint Ursanne (Svizzera), 4 settembre - Bistrica (Slovenia), 18 settembre 41ª Buzetski Dani (Croazia).

Elenco degli argomenti delle notizie:

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,5 sec.

Foto & Video

Cerca nelle news