logo merli logo Trentino
Cem

Merli: Portogallo e in America per la Pikes Peak

Christian Merli, portacolori della Scuderia Vimotorsport, si è spostato dalla Spagna al Portogallo per partecipare domenica alla 43ª Rampa Internacional da Falperra, nei pressi di Braga nel nord del paese. Partirà con il numero 2 incollato sulla sua Osella FA 30 Judd LRM nel 3° round del Campionato Europeo della Montagna.

Dalla Spagna al Portogallo
“Dopo un viaggio di 500 chilometri siamo partiti dal nord della Spagna e approdati in Portogallo. Confidiamo in un meteo favorevole sia per noi sia per il pubblico. È molto importante vista la velocità del tracciato e si darà il massimo. Qui non si possono commettere errori. Il tracciato? Tre salite di prova e tre manche di gara con una lunghezza di 5,200 chilometri. In gara saranno prese in considerazioni le due migliori performance. Un percorso velocissimo, dove si toccano velocità superiori ai 250 chilometri orari. Start, allungo e curva veloce sinistra da 4ª marcia. Allungo e curva destra da terza per poi affrontare un rettifilo in salita. Seguono una serie di esse molto veloci. Grande staccata per un tornante sinistro, dove segue un misto velocissimo ed un’ampia chicane artificiale. Quindi il tratto con la velocità massima ed un dosso in discesa da sesta marcia. Una destra da terza, un tornante sinistro, rettifilo ed arrivo. Gara da affrontare in apnea. Il minimo errore ed hai perso la corsa. Aggiungo che non saremo presenti a Ecce Homo vista la concomitanza tra la Pikes Peak e la Repubblica Ceca, 4° round dell’Europeo”.

America
“Inizia la nostra avventura e così anche il grande lavoro da affrontare in vista della Pikes Peak negli USA. Il 25 maggio volo in Colorado per conoscere il tracciato della corsa più spettacolare al mondo. Quindi ai primi di giugno due giornate di test obbligatori per gli esordienti con la Wolf Aurobay Gb08 2.0 HP sul tracciato incredibile con start a 2862 metri di altitudine per arrivare dopo 19,900 chilometri a quota 4300 metri. La settimana a seguire altri passaggi con vettura stradale per poi tornare dal 7 al 9 giugno ai test con la nuova sport. Si preannuncia un periodo intenso per conoscere sia le reazioni della Wolf sia la salita. La gara americana è in programma il 23 giugno”.

Il calendario del CEM 2024
28/4 – Rechbergrennen (Austria), 12/5 – 52ª Subida al Fito (Spagna), 19/5 – 43ª Rampa Internacional da Falperra (Portogallo), 2/6 – 43ª Ecce Homo Sternberk (Repubblica Ceca), 16/6 – 26ª ADAC Glasbachrennen (Germania), 14/7 – 53° Trofeo Vallecamonica (Italia), 28/7 – 15ª Hill Climb Limanowa (Polonia), 18/8 – 79ª Course de Côte de Saint-Ursanne (Svizzera), 1/9 – 30ª GHD Ilirska Bistrica (Slovenia), 15/9 – 43ª Buzetski dani (Croazia).

Elenco degli argomenti delle notizie:

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,953 sec.

Cerca nelle news

Foto & Video