logo merli logo Trentino
Cem

Merli conquista la vittoria in Svizzera

Christian Merli, portacolori della Scuderia Vimotorsport, conquista il primo gradino del podio in Svizzera dove s’è disputato l’ottavo dei dieci appuntamenti del Campionato Europeo della Montagna. Era in programma la 78ª Course de Côte De Saint Ursanne ad ovest di Basilea ed al confine con la Francia. Il leader dell’europeo al volante dell’Osella FA30 Judd LRM, ad oggi, ha dominato tutte le tappe del Cem: Francia, Austria, Spagna, Portogallo, Repubblica Ceca, Italia, Polonia e Svizzera. Il campione trentino è al comando della classifica continentale con 200 punti.

L’intervista
“Contento, certamente, ma abbiamo faticato moltissimo. Abbiamo spinto al 110 per cento sapendo di lottare contro avversari che disponevano di propulsori liberi, mentre noi dobbiamo attenerci ai nuovi regolamenti Fia. Tradotto significa una zavorra di trenta chilogrammi e 35 cavalli in meno. Si sente la differenza e rispetto allo scorso anno, in questo tracciato siamo stati più lenti di tre secondi. Speravo di fare meglio. Comunque è l’ottava vittoria in otto appuntamenti del Cem. Ora, a settembre in Slovenia ed a seguire l’ultima gara in Croazia”.

Il fine settimana elvetico
Nella prima prova di sabato sul tracciato lungo 5,180 chilometri il pilota trentino è subito al comando seguito da Trnka su Norma M20 FA a 3”270 e da Alexander Hin con l’Osella FA 30 curata dal Team Merli a 6”968. Nella seconda salita in vetta c’è sempre Merli davanti Trnka seguito da Lanzagorta con la Nova NP 01. Terza ricognizione e c’è sempre il fiavetano al comando.

Le gare
Questa mattina con sole e caldo, Gara 1. Christian stacca il miglior crono in 1’42”631. Dietro c’è lo spagnolo Lanzagorta a 1”523 e Hin con l’Osella curata dal team Merli a 3”974. Giusto rammentare che nel campionato europeo la vittoria è assegnata per somma dei tempi delle due salite. Al pomeriggio Gara 2 e il campione trentino continua a dettare legge. Lo spagnolo è secondo a 1”943 seguito dal tedesco Starck al volante della Nova Nova NP 01-2 a 3”197.
Per somma dei tempi il pilota dell’Osella il primo gradino del podio anche in svizzera.

Il podio
1° Merli (Osella FA 30 Judd LRM). 2° Lanzagorta (Nova NP01) a 3”466, 3° Starck (Nova NP 01-2) a 7”219.

Il calendario del CEM 2023
16/4 - Col Saint Pierre (Francia), 30/4 Rechbergrennen (Austria), 7/5 - 51ª Subida al Fito (Spagna), 21/5 - 42ª Rampa Internacional da Falperra (Portogallo), 4/6 - 42ª Ecce Homo (Repubblica Ceca), 18/6 - 62ª Coppa Paolino Teodori (Italia), 2/7 – 14ª Hill Climb Limanova (Polonia), 20/8 - 78ª Course de Côte de Saint Ursanne (Svizzera), 3/9 - Bistrica (Slovenia), 17/9 – 42ª Buzetski Dani (Croazia).

Elenco degli argomenti delle notizie:

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,859 sec.

Cerca nelle news

Foto & Video