logo merli logo Trentino
Altre gare

Alloro per Merli in Austria

Christian Merli ha fatto tredici. Al volante della sua Osella FA 30 Judd LRM, sale sul primo gradino del podio nella 53ª Cronoscalata Esthofen – St. Agatha vicino Linz in Austria, valida quale penultimo appuntamento del Campionato Austriaco e Tedesco. Una manifestazione ad invito lunga 3,210 chilometri da ripetere due volte. Un tracciato di gara velocissimo con sole due curve da terza ed un misto da affrontare a marce alte. Per il campione europeo 2023, tredici gare con la FA 30 ed altrettante vittorie. Ha primeggiato a Esthofen nel 2016, 2017, 2021, 2022 e oggi.

Tredici le vittorie 2023 con l’Osella FA 30
“In tutte le manifestazioni dove ci siamo presentati con la nostra monoposto tre litri abbiamo vinto. Frutto di un gran sacrificio e lavoro di squadra. Bene le prove di sabato sempre con Steiner attaccato. Lo svizzero è migliorato moltissimo e si vede dai tempi che ha staccato. In Gara 1 ho dato il massimo, ma ho commesso un lieve errore. Qui, in un tracciato così veloce e corto, l’errore lo trascini sino all’arrivo. Nella seconda manche speravo di fare meglio. Siamo stati fortunati con il meteo. Freddo, cielo velato, ma non ha piovuto. L’accoglienza? Fantastica, credimi. Tantissimi appassionati sul tracciato ed un tifo da stadio. D’altronde l’organizzazione è semplicemente fantastica”.

Le prove
Sabato la prima prova si effettua con bassa temperatura e asfalto umido. Commissari e pubblico con giacche a vento, per capirci. Merli sale in 1’05”214 con lo svizzero Steiner al volante della Lob Art Honda è a 1”948, mentre lo sloveno Zajelsnik con la Norma M20 FC segue a 4”000. Applausi di incitamento per Christian allo start della seconda ricognizione che ripaga salendo ad una media di 180,530 chilometri orari. Dietro ancora Steiner, Zajelsnik, Hin e Lampert.

La gara
Dapprima il Warm Up e la classifica non muta. Cielo velato e freddo. Quindi Gara 1 dove il pilota di Fiavè è in vetta, seguito dallo svizzero a 0”592 e dall’Osella FA 30 del tedesco Alexander Hin curata dal team Merli. Al pomeriggio la seconda salita di gara. Il driver trentino sale alla media di 185 all’ora con lo svizzero Steiner in gara con un prototipo “libero” senza le imposizioni Fia, ovvero una ottantina di cavalli in più a disposizione, a 0”587. Poi Zajelsnik e Hin.

Il podio austriaco per somma dei tempi
1° Merli (Osella FA 30 Judd LRM), 2°Steiner (Lob Art Honda) a 1”179, 3° Zajelsnik (Norma M20 FC) a 6”158.

Elenco degli argomenti delle notizie:

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,484 sec.

Cerca nelle news

Foto & Video